PROPAGANDA GAME

a cura di SCUOLA OPEN SOURCE

Questo laboratorio si occupa del tema della propaganda attraverso delle brevi esercitazioni, passo dopo passo, i partecipanti realizzeranno dei prototipi di soggetti politici: dal nome al simbolo, allo slogan, a una campagna, al programma. Alla fine dei tre giorni, ci sarà una restituzione pubblica in cui i soggetti politici saranno “messi in scena”, dopo questa restituzione faremo delle elezioni per acclamazione.

DATA MEDITATION

a cura di NUOVO ABITARE

Il concetto del Nuovo Abitare si riferisce alla condizione esistenziale dell’essere umano contemporaneo in cui, per poter godere dei propri diritti e delle proprie libertà, diventa sempre più necessario avere a che fare con la mediazione dei dati e della computazione.
La DataMeditation è un rituale che adotta un modello generativo, anziché estrattivo, per esplorare nuove modalità di espressione, autorappresentazione e relazione verso se stesse e gli altri agenti del pianeta, siano essi umani o non umani. Meditando con i dati è possibile uscire dal realismo del quotidiano e abilitare la propria sensibilità fisica, emotiva e cognitiva, a nuove forme di conoscenza, elaborazione ed empatia.

HYPERSTITIONAL COMPASS

a cura di CLUSTERDUCK

Workshop volto all’immaginazione di futuri possibili. Scopo del workshop è presentare il concetto di futuro speculativo e creare collettivamente, attraverso una serie di esercizi e attività di gruppo, una declinazione del formato memetico “choose your future”. In parole povere, le iperstizioni possono essere definite come “finzioni che si rendono reali”, futuri speculativi. Immaginando uno scenario, in senso molto ampio, stiamo facendo il primo passo verso la sua realizzazione.

MOLECULOCRACY

a cura di INSTITUTE OF RADICAL IMMAGINATION

I movimenti politici parlano il linguaggio scientifico perché la scienza è, da sempre, nella lotta.
Cercavamo una parola che potesse rappresentare il potere dal punto di vista delle vita organica. Oppure una forma di governo e di assemblaggio in cui l’umano non è più il protagonista, pur tuttavia facendone parte.

In questo workshop ci comporteremo da artistə curiosə del linguaggio scientifico ed accademico, attraversando i concetti che la storia della fisica, della biologia e della cibernetica ci offrono per inquadrare che cosa la scienza ci sta dicendo, ma cercheremo di usare la filosofia e l’attivismo politico per inventare nuovi concetti, più nella forma della domanda e dell’intuizione che della solida argomentazione. E lo faremo in modo estremamente serio.
Perchè? Perchè desideriamo che questo tempo sia un tempo di rottura, in cui emotività, percezione e scienza si alleano compenentrandosi. Sentiamo che per rompere con il vicolo cieco in cui la modernità si è infilita, occorre ricomporre qualcosa d’altro in un registro non previsto.

IL SUPER RELAX ATTRAVERSO i FUMETTI

a cura di DOTTOR PIRA

Il workshop parte con una spiegazione del metodo di Dottor Pira per fare i fumetti, elaborato negli anni e messo a punto con il suo libro: SUPER RELAX ULTRA HD 1080 (Coconino Press). Non si tratta di una tecnica di disegno: si tratta di mettersi nella giusta condizione per essere rilassati quando lavoriamo, saper riconoscere quali sono e come si mostrano tutte quelle cose che ci bloccano quando disegniamo, o facciamo qualunque altro lavoro. Il corso è stato tenuto da Dottor Pira soprattutto al di fuori dell’ambito fumettistico, in facoltà tecniche e umanistiche, perché l’esperienza di fare qualcosa nelle condizioni più rilassanti possibili è utile in tutti i campi.